I più grandi numismatici della Francia e del mondo

Pubblicato : 12/09/2017 17:00:43
Categorie : Numismatica - Moneta

Secondo Les Echos, ci sarebbero più di 80.000 numismatici in Francia. Questi studiano e raccolgono le monete. Passione per la storia, interesse artistico, semplice svago… Le motivazioni sono numerose ed i collezionisti anche! Ma che sono i numismatici più conosciuti? Ecco i ritratti dei più grandi numismatici della Francia e del mondo.
La numismatica fin dal Rinascimento

Collezionisti famosi:

Al Rinascimento, i gabinetti delle valute erano molto in successo. Fra i collezionisti famosi di quest'epoca, si trovavano Cristina di Svezia, Pétrarque, la famiglia Médicis di Firenze, il papa Paolo III o anche Charles VI del Saint-Empire. Da quest'epoca, altri collezionisti hanno segnato la storia:

Numismatici europei

- Hans Sloane (1660 - 1753), medico, naturalista e numismatico irlandese. Le sue raccolte di monete (fra tanto altre raccolte) sono state legate alla nazione dopo la sua morte. Sono all'origine di British Museum.
- Joseph Pellerin (1684 - 1782), numismatico francese. Quest'ex intendente generale degli eserciti francesi ha contribuito allo sviluppo della numismatica grazie ai suoi scritti di una grande precisione. Mentre diventava gradualmente cieco, continuava a dedicarsi alla sua passione toccando le parti.
- William Hunter (1718 - 1783), chirurgo di Giorgio III, re del Regno Unito e di Hannover. L'anatomista e medico scozzesi erano appassionati dalle monete vecchie. Il re Georges III gli aveva del resto dato una parte in oro ateniese! Il cavallo da caccia angolo raccolta, esposta al Hunterian museo di Londra, è una delle importanti raccolte di parti al mondo.
- Victor Emmanuel III (1869 - 1947), ex re dell'Italia. Quest'ultimo ha pubblicato Corpus Nummorum Italicorum, un lavoro in 20 volumi dove sono classificate e descritte le monete italiane. Ha anche ricevuto la medaglia del Royal Numismatic Society nel 1904. Infine, Victor Emmanuel II ha emesso monete in tiratura limitata e soltanto destinate ai numismatici. Legata al popolo italiano secondo la sua volontà, la sua raccolta di parti è attualmente esposta allo scantinato del Palazzo Massimo birra inglese Terme di Roma.
 - Ernest Babelon (1854 - 1924), bibliotecario, storico e numismatico francese. Ha occupato posti importanti come vicedirettore del gabinetto delle medaglie e direttore della rivista numismatica. Ernest Babelon incoraggiava la numismatica moderna.
 - Rainier III (1923 - 2005), ex principe sovrano di Monaco. Quello che si chiamava “il principe costruttore„ svolge un ruolo decisivo nell'irradiazione della valuta del principato. Appassionato dalla numismatica, privilegiava le piccole estrazioni ed incoraggiava l'emissione di pezzi da collezione. Un museo dei francobolli e delle valute è aperto al pubblico a Monaco

Numismatici americani conosciuti

- Nelson Bunker Hunt (1926 - 2014), capo dell'impresa petrolifera americana. Nelson ed suo fratello William Herbet Hunt detenevano una raccolta immensa di monete. Kimball Art museo, in Texas, organizzò un'esposizione dedicata alla loro raccolta nel 1983: questa includeva più di 100 parti vecchie. Dopo un fallimento personale, i due fratelli sono stati forzati di mettere alle offerte le loro raccolte di parti greche, romane, bizantine o anche islamiche. Il prezzo ha raggiunto 30 milioni di dollari.

Posts correlati

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)